Messaggistica istantanea: ci possiamo fidare?


Tipologia e-Learning

Casi interattivi, Multimediale

In sintesi

Corso 6 della suite “Cybersecurity”. Multimediale e interattivo, analizza i motivi per cui i sistemi di messaggistica istantanea sono diventati un target molto appetibile per il cybercrime e fornisce le buone prassi per un utilizzo corretto e sicuro di questi strumenti. Dedica infine un approfondimento al confronto tra le principali app di messaggistica dal punto di vista delle misure di protezione adottate in materia di sicurezza e privacy.

Il corso risponde agli standard del Regolamento IVASS n. 40/2018.

Target

Operatori di filiale bancaria, di agenzia assicurativa, di help desk, di contact centre, di back office

Durata
35 minuti
Anno
2022
Richiedi informazioni

Presentazione

Sempre più persone utilizzano lo smartphone per scambiare informazioni in modo rapido, condividere foto, inviare messaggi vocali, tramite applicazioni di messaggistica istantanea, come WhatsApp, Facebook Messenger o Telegram. Il traffico generato da questo scambio massivo ha reso i sistemi di messaggistica istantanea un target molto appetibile per il cybercrime. Molto dipende dai nostri comportamenti: impariamo a utilizzare questi strumenti in modo sicuro.

Il corso offre esempi di truffe informatiche e casi pratici di cybersecurity, descrive le più attuali tendenze di minaccia cyber e le diverse tipologie di attacchi informatici per favorire la consapevolezza dei rischi, la capacità di riconoscerli e di applicare le precauzioni e i mezzi di difesa più opportuni. 

I contenuti sono a cura di Giorgio Sbaraglia, Cybersecurity Consultant e socio Clusit

  • Cuffie o altoparlanti
  • Risoluzione minima: 1280x720 pixel
  • Connessione a internet: ADSL o superiore

HTML5

Windows: Internet Explorer 11, Microsoft Edge (versione corrente), Google Chrome (versione corrente), Firefox (versione corrente)
Mac: Safari (versione corrente), Google Chrome (versione corrente), Firefox (versione corrente)
Mobile: Safari e Google Chrome per iOS 10 o superiore, Google Chrome per Android 4.4 o superiore

  • I messaggi istantanei come veicolo di attacco
  • Usare WhatsApp in sicurezza
  • Sicurezza delle principali app di messaggistica
  • Test finale
  • Attestato IVASS

Per informazioni:
gestioneclienti@abiservizi.it
06.6767.640